Legend of Fame

ICON MUSIC LEGEND’S

LAURA PAUSINI

image28-680x1024

Laura Pausini presenta il Premio

L’infaticabile Artista romagnola, è stata premiata per la sua intensa attività professionale che le ha portato un successo senza precedenti, arrivando fino al Grammy Award ™. Durante una pausa del suo tour Primavera in Anticipo del 2009 ha ricevuto il trofeo, come riconoscimento del suo impegno e adesione a molte iniziative di solidarietà e di beneficenza a favore dell’infanzia disagiata nella veste di sostenitrice dell’Unicef. L’appoggio al Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia si realizza anche attraverso il brano Il mondo che vorrei, scritto da lei stessa.

 

Guarda il video dei ringraziamenti di Laura Pausini

MICHAEL JACKSON

Il Re del Pop è stato premiato nel 2010 come Miglior Artista Maschile del Secolo. Purtroppo per la sua improvvisa scomparsa, non ha potuto mai ritirare il Premio come previsto durante le date del suo tour a Londra. E’ stato Marlon Jackson anche a nome della famiglia a ritirarlo per lui lasciandoci una toccante testimonianza.

 

 

Guarda il video dei ringraziamenti di Marlon

 

 

TOP PUBLISHING AND AUTHORS

APHRODITE JONES

Aphrodite Jones ©LegendMusicAwards

Aphrodite Jones ha ottenuto il premio in primis come autrice di libri di successo, in particolare, per il libro rivelatore di verità mai raccontate sui retroscena del processo mediatico su MJ e in secondo luogo come autrice e produttrice TV di un programma di successo The true crime su Discovery channel in USA, format ideato da lei stessa e ripreso da molte altre nazioni.

GERALDINE HUGES

Geraldine Hughes ©LegendMusicAwards

Geraldine Hughes, premiata come autrice del libro Redemption su MJ, che racconta la truffa costruita ai danni del Re del pop, nel primo caso di accuse. Inoltre è una missionaria riconosciuta, nonchè produttrice del film, tratto dal suo libro.

FUTURE LEGENDS

ANTONELLA BUCCI

Antonella Bucci ©LegendMusicAwards

Cantante, autrice, attrice e performer, Antonella Bucci ha ricevuto una Targa Speciale, oltre che per i suoi poliedrici meriti artistici, in riconoscimentoal il suo instancabile sostegno e messaggio in favore della ricerca sulla Sclerosi Multipla.